skip to Main Content
IT +39 347 7331152     UK +44 0748 0520929 creative@raffaeleturci.com
Perché Bisogna Creare Siti “mobile Enabled”

Perché bisogna creare siti “mobile enabled”

Google ha introdotto una nuova regola e ora predilige pagine web “mobile enabled”, nei primi risultati ci saranno sempre più pagine web realizzate per Smartphone.

Che cosa significa? In questo articolo spiegherò la differenza tra “responsive” e “mobile enabled” e come essere visibili sulle ricerche Google.
Sempre più persone usano internet in mobilità, perché possiamo accedere alla rete ovunque. Questo crea nuove opportunità per ogni uso: pubblicità e promozione, ecommerce e vendite, consultazione e supporto ad ogni necessità.  Per questo Internet deve consentire un facile accesso a tutte le informazioni:  “responsive web design” e “ottimizzazione mobile per il sito web” consentono di garantire siti web facili e utilizzabili in ogni situazione.

 

 

 

Cercare troppo velocemente, attenta!!!!

 

 

 

Perché un sito web “mobile first”?

Sempre più persone usano dispositivi mobili (smartphone o tablet).  Circa 80% degli accessi web sono da questi dispositivi. Al contrario, i computer e i notebook vengono usati sempre meno. Questo è particolarmente vero per l’uso privato quando si cerca un problema specifico, un argomento, una soluzione, un ristorante, un prodotto o un servizio.

Per Google, come il tuo sito web si comporta sui dispositivi mobili è un criterio di ranking. I seguenti due aspetti sono estremamente importanti:

  • Il sito web è rapido e semplice?
  • Qual è il tempo di caricamento?
  • Trovo quello che mi interessa, oppure perdo il controllo perché ci sono troppi contenuti?

Google analizza tutti i siti web, roba da pazzi! Riesce a stabilire quanto un sito è ideale per l’uso su smartphone e su desktop, in base a queste verifiche deciderà quale pagina è la vincente. Se anche tu vuoi essere nei primi risultati, il tuo sito dovrà competere con queste regole.

 

 

Minimalismo, less is more

 

 

Qual è la differenza tra responsive e mobile friendly?

Sito responsive si adatta ad ogni dispositivo web. Per esempio un sito cambia la sua forma e adatta immagini e testi in base alla dimensione dello schermo, font grandi su schermi dei computer e font più piccoli su smartphone. E’ la modalità più semplice e più diffusa.

Sito mobile friendly è un nuovo livello e comprende non solo l’adattamento della grafica, ma anche il contenuto sarà soggetto ad un novo adattamento. Per esempio, il sito web contenente centinaia di prodotti potrà sfruttare lo spazio di uno schermo Desktop, ma dovrà limitare il numero di elementi per i visitatori che usano gli Smartphone per ottimizzare le pagine e consentire una consultazione più facile, veloce ed adatta a chi usa uno smartphone:

  • Le pagine ricche di contenuti sono sconsigliate (pagine minimali)
  • Chi usa lo smartphone ha poco tempo, quindi le pagine dovranno essere semplici e fornire un rapido accesso alle informazioni cercate (UI/UX)
  • Velocità e semplicità delle pagine
  • Consentire un rapido accesso alle informazioni

Quindi i siti web dovranno essere progettati visivamente in due modalità: per i computer Desktop e per gli Smartphone. Questa progettazione non interessa la grafica, ma i contenuti e la modalità di funzionamento. Cioè bisognerà semplificare il contenuto e ottimizzarlo per renderlo facile da usare su uno smartphone.

 

 

La colazione a letto con ingredienti gustosi e semplici, non possiamo riempire i vassoio con troppe portate!

 

 

… come apparecchiare due tavoli con le stesse portate: uno grande, ed uno piccolo.  In quello piccolo dovremo scegliere le portate più gustose e sorprendenti.

 

 

Back To Top
×Close search
Cerca