skip to Main Content
IT +39 347 7331152     UK +44 0748 0520929 creative@raffaeleturci.com
Confermata La 59esima Edizione Del Salone Del Mobile Di Milano

Confermata la 59esima edizione del Salone del Mobile di Milano

SARÀ UNA MANIFESTAZIONE “IN VESTE INEDITA, ATTENTA A VALORIZZARE LE NOVITÀ, LE TECNOLOGIE E I PROGETTI DELLE AZIENDE”, DAL 5 AL 10 SETTEMBRE 2021. CONFERMATA ANCHE LA PRESENZA IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA. RESTA ANCORA ATTESA SUL NOME DEL CURATORE DELL’EVENTO.

 

Giunge a un lieto fine la vicenda del Salone del Mobile di Milanoche negli scorsi giorni aveva vacillato a causa delle insicurezze legate all’organizzazione dell’evento e delle conseguenti dimissioni del presidente Claudio Luti dal Consiglio di Amministrazione. Una notizia che aveva destato preoccupazione, tanto da mobilitare il sindaco di Milano Beppe Sala che, in un video pubblicato sui suoi canali social, aveva rivolto un appello per lo svolgimento della manifestazione, comunicando la disponibilità del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella di presenziare all’inaugurazione. Giunge ora la comunicazione delle date ufficiali del Salone, fissate dal 5 al 10 settembre 2021, quando si presume che l’emergenza sanitaria sarà rientrata, tanto da permettere lo svolgimento in serenità della più importante manifestazione italiana legata al design.

IL SALONE DEL MOBILE DI MILANO 2021

Dopo aver saltato un anno (si parla infatti di 59esima edizione, ma sarebbe il 60esimo anniversario) il Salone del Mobile per il 2021 è salvo. Gli organizzatori fanno infatti sapere che i dissidi interni sono stati appianati: “al termine di un costruttivo dibattito interno, di un intenso lavoro progettuale a cui ci siamo dedicati in queste settimane conclusosi con la totale condivisione e un voto unanime – in cui sono stati analizzati i punti di forza della Manifestazione, i valori storici e simbolici, quelli attuali e prospettici, la coerenza con il programma di rilancio dell’economia del Paese sotto la guida del nuovo Esecutivo, la rilevante condivisione della collettività, le aspettative sia di un pubblico professionale sia di quello generalista in Italia e nel mondo – i vertici del Salone del Mobile.Milano hanno definito i passaggi che nei prossimi giorni determineranno il percorso che porterà all’organizzazione dell’edizione di settembre”. Si parla quindi di una manifestazione decisamente nuova, in “veste inedita, attenta a valorizzare le novità, le tecnologie e i progetti delle aziende”. L’evento si terrà a FieraMilano Rho e sarà naturalmente “phygital”, sia fisico che digitale. Accoglierà nei suoi spazi mostre e percorsi tematici integrati con i prodotti e le novità degli ultimi 18 mesi, che dialogheranno con la nuova, inedita piattaforma digitale presentata prossimamente. Sarà infine diretto da un curatore di fama internazionale che “punterà a rafforzare legami, relazioni e azioni concrete con il tessuto economico e sociale che riconosce centralità e rilevanza al Salone del Mobile.Milano”. Il nome non è ancora stato svelato, anche se i rumors hanno già puntato l’attenzione sull’archistar Stefano Boeri, presidente della Triennale di Milano.

Articolo di ARTRIBUNE
Leggi l’articolo originale

Back To Top
×Close search
Cerca