skip to Main Content
Contatti +39 0543 092074‬     +39 347 7331152 creative@raffaeleturci.com

5 modi per fare Marketing con poco Budget

Per fare una buona pubblicità non sono necessari grandi budget: molto spesso sono le buone idee a fare la differenza.

Spesso mi contattano Aziende che hanno bisogno di promuovere i loro prodotti, mi chiedono come fare: il primo passo è iniziare a Comunicare; bisogna farlo subito e in modo semplice.

I metodi di comunicazione classici erano TV, volantinaggio, radio e i giornali.  Oggi queste tecniche sono ideali per fare pubblicità nella propria località e solo ad un certo numero di potenziali Clienti: in questi 10 anni si è aggiunto il Web, una evoluzione naturale.  Quindi una azienda deve mettere in considerazione che la pubblicità su Web è fondamentale.  Spesso ci troviamo ad affrontare l’esigenza di fare pubblicità con un budget molto basso (o addirittura ZERO). Come si può fare pubblicità alla propria attività quando non si ha a disposizione un budget?

Le tecniche base di Web Marketing sono il punto di partenza per qualunque attività pubblicitaria. Non sorprendetevi se un Consulente per la Pubblicità vi chiede di scrivere un Blog o di Creare contenuti Video: se avete già cominciato a muovere i primi passi da soli, oppure se avete già creato una ricca galleria di contenuti che fanno parlare del vostro business sarete già ad un ottimo punto!

 

1. Scrivere un Blog

Raccontare la propria attività è il primo passo per promuovere la vostra attività.  Se non avete un budget, potete cominciare proprio da qui: scrivere un Blog e raccontare quello che riguarda la vostra attività.  Potete scrivere un articolo alla settimana, oppure ogni due settimane.  Raccontare di quello che fate, nuove idee e nuovi articoli, che cosa vi stimola, etc.

Tre passi fondamentali:
  1. Scrivi articoli e notizie sul tuo lavoro
  2. Invia una email ai tuo contatti
  3. Condividi su Social Network

Non è necessario scrivere dei Bestseller: funzionano le cose semplici. Dopo aver scritto un Blog, non dimenticate di invitare i vostri contatti a leggerlo. Magari con una Newsletter oppure condividerlo sui Social.

Scrivere un Blog aiuta i vostri Clienti a sapere quello che fate, allo stesso tempo accrescere la vostra reputazione su Google (che vi mostrerà in cima ai primi risultati). Non ultimo, scrivere un Blog aiuta spesso a superare l’imbarazzo di scrivere sui Social: molti Clienti non riescono ad usare Facebook in modo creativo perché non amano mostrarsi o non sono abituati a far parlare di sé; questo non deve essere vissuto come un problema, si può scrivere un Blog e poi pubblicare gli articoli su Facebook un po’ alla volta selezionando quelli che si ritiene più adatti.

Consigli per cominciare:
  • Cominciate poco alla volta, un articolo al mese, poi due, poi tre …
  • Scrivete articoli brevi e allegate una foto simpatica
  • Non è necessario scrivere lunghi articoli
  • Evitate “Io penso che…” o “Problemi”; parlate di argomenti piacevoli e costruttivi
  • Ogni tanto parlate di voi stessi, di ciò’ che vi piace
  • Scrivere un blog è come un gioco, un momento piacevole

 

 

Consiglio:
gli Articoli formali meglio nel Blog aziendale, dove rappresentano l’Azienda; gli articoli più divertenti e creativi sui Social.

 

 

2. Creare Video

Se creare un Blog vi sembra facile e vi piace apparire, ecco un livello più adatto a voi.

  1. Demo Video: come si usano i vostri prodotti
  2. Aziendale: Facciamo un giro in azienda
  3. Eventi: Condividere una fiera o una Conferenza
  4. Testimonial
  5. Canale Video: per chi ama intrattenere i Clienti ecco l’idea più creativa, creare un canale video YouTube o Twitch e trasmettere periodicamente. Per esempio corsi di cucina, consigli sull’abbigliamento, come costruire un mobile, attività collaterali al vostro Business, etc …

 

 

 

3. Far conoscere il vostro Business (Che cosa è Quora?)

Google si basa sulla condivisione, quindi per poter essere trovati è necessario che Google vi consideri attendibile e un punto di riferimento nel vostro campo.
Come si fa ad ottenere le Referenze e ad essere un punto di riferimento? Una dei metodi più semplici è quello di inserire link e articoli in cui si parla della vostra attività.  Quora è un sito web dove potete inserire Domande e Risposte su infiniti argomenti: qui potete parlare e proporre il vostro Business con l’opportunità di evidenziare link alla vostra attività.  Google si accorgerà di questi link e automaticamente darà più referenza al vostro sito web.

 

4. Intrattenere i Clienti con un Contest su Facebook

Se amate intrattenere i Clienti vi consiglio di creare dei Giochi a premi.  Per esempio invitare i Clienti a partecipare a piccoli giochi sui Social Network.

5. Affiliazione con Google

Se avete un piccolo budget potete acquistare i Click di Google.  Affiliarsi a Google consiste nel comprare alcune keywords: il vostro sito o la vostra scheda Google Map saranno proposte immediatamente nei primi risultati. Quanto budget per cominciare? Ecco quanto costa una affiliazione Google per cominciare: se consideriamo almeno 1€ di spesa al giorno, o 4/5 visitatori al giorno, il costo per fare pubblicità di 1 anno inizia da 500€. E’ una campagna pubblicitaria piccina, ma è un inizio e può darvi una mano per il primo passo.

Creare una affiliazione Google non è facile, dovrete prendere dimestichezza con i termini di Google ed essere molto abili a cambiare piani e keyword in base all’andamento delle visite. Ma non è impossibile: con un po’ di pratica potete riuscirci.

Chiedete a Google di Aiutarvi: potete contattare il Centro Google ADS e chiedere loro di aiutarvi a creare una campagna affiliazione, telefono 800 597 416

 

 

 

Conclusioni

E’ possibile creare una  campagna marketing risparmiando budget. Con le giuste strategie potete promuovere il vostro business in modo semplice e funzionale: il metodo migliore consiste nell’usare il Web senza troppi indugi, infatti il web deve essere utilizzato come un gioco e quindi deve essere istantaneo, divertente e piacevole.

 

Back To Top
Cerca